Come Costruire un Antispiffero con la Carta ?>

Come Costruire un Antispiffero con la Carta

Alcune porte delle nostre case, soprattutto quelle che comunicano con la cantina o il garage, lasciano passare fastidiosi spifferi che disperdono calore. Per evitare inutili sprechi di energia potete utilizzare i cilindri di cartone dei rotoli della carta per la casa o della carta igienica. Unite tra di loro più rotoli fino a raggiungere la lunghezza della vostra porta. Per unire i rotoli incastrateli l’uno nell’altro per pochi centimetri e mettete un pò di colla vinilica o supercolla sulle superfici di contatto.

Una volta ottenuto un unico lungo rotolo dovete solamente fissarlo al fondo della porta. La lunghezza del rotolo non deve essere esattamente uguale a quella della porta: per garantire l’apertura dovrete tagliare una piccola porzione dal lato dei cardini della porta. Potete poi procedere al fissaggio. Il modo migliore è l’utilizzo di magneti doppi. Vi servono in tutto quattro calamite: incollate due calamite alle estremità del rotolo antispiffero e due alle estremità della porta in modo da farle combaciare. In questo modo potrete smontare il rotolo per ripulirlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *